Durisch + Nolli


  • 021
  • Monastero
  • Claro
  • 1996 - 2005

CH-6702 Claro

Committente: Comune di Bellinzona
Architetti: Pia Durisch e Aldo Nolli

 
Il Restauro del Monastero di S. Maria Assunta
Il Monastero è costruito sulla roccia di un promontorio che domina la via principale che collega il Nord e il Sud dell’Europa. Fondato nel 1490 come Abbazia Benedettina, è il più antico Monastero del Cantone Ticino e si presenta come un vero e proprio borgo, cresciuto in modo organico nel corso dei tempi. In questo senso il Monastero nella sua essenzialità è come un libro aperto che ci racconta la sua storia. Cinquecento anni di presenza spirituale ininterrotta, di storia, di lavoro, di preghiera: “ora et labora”.
L’intervento di restauro riscopre l’essenzialità tipologica ed architettonica del Monastero, parzialmente dissimulata dagli interventi poco felici di questo secolo, definendo nuovi equilibri, fatti di contrasti e di abbinamenti tra vecchio e nuovo. Questa ricerca paziente ha richiesto studi approfonditi sui materiali che costituiscono la costruzione. Materiali reperiti in situ, lavorati ed assemblati in modo semplice. Il Monastero, in questo senso, è una ricostituzione del sito stesso, architettura analoga per eccellenza.